ALBERTO CARRERA  - CURRICULUM SCIENTIFICO


DATI PERSONALI

NATO IL: 29 dicembre 1981 a Crema (CR)

INDIRIZZO E-MAIL: alberto.carrera@unibs.it

TITOLI DI STUDIO

Laurea in Giurisprudenza presso Università degli Studi di Brescia conseguita nell’a.a. 2006/ 2007;

Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche presso Università degli Studi di Milano conseguito nell’a.a. 2013/ 2014

ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA

Nell’anno accademico 2006/ 2007 si laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Brescia discutendo la tesi in Storia del diritto medievale e moderno dal titolo L‟amministrazione spagnola nel Nuovo Mondo: secc. XVI- XVIII, relatore prof. Aldo Andrea Cassi.

Dall’anno accademico 2008/ 2009 è cultore della materia per gli insegnamenti del settore disciplinare IUS/19 Storia del diritto medievale e moderno, Storia del diritto medievale e moderno II, Storia del diritto moderno e contemporaneo, Storia del diritto commerciale, Storia del diritto Europeo e Storia del diritto e della procedura penale nell‟esperienza giuridica europea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Brescia, partecipa alle commissioni esaminatrici e presta assistenza ai laureandi prendendo parte alle relative commissioni di laurea. Collabora all’attività didattica e scientifica di ricerca svolgendo lezioni seminariali.

È stato, dal settembre 2010 all’agosto 2011, titolare di assegno di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia per il settore scientifico disciplinare IUS/19 Storia del diritto medievale e moderno nel contesto del progetto di ricerca coordinato dal prof. Aldo Andrea Cassi ed intitolato «La tutela degli ultimi. Emarginazione, assistenza e beneficenza nel territorio bresciano tra „700 e „900 attraverso le fonti giuridiche inedite».

Nell’ottobre 2011 è ammesso al corso di Dottorato di ricerca in Scienze Giuridiche curriculum in Storia del diritto medievale e moderno (XXVII ciclo) con sede presso la Scuola di Dottorato in Scienze Giuridiche dell'Università degli Studi di Milano.

Dall’anno accademico 2011/ 2012 partecipa alle commissioni esaminatrici per gli insegnamenti del settore disciplinare IUS/19 presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano.

Negli anni accademici 2013/ 2014 e 2014/ 2015 è stato titolare ai sensi dell’art. 45 del regolamento generale dell’Università degli Studi di Milano di incarichi di collaborazione finalizzati al tutorato, ad attività didattica

integrativa ed alla partecipazione alle commissioni di esame di profitto per l’insegnamento di Storia del diritto medievale e moderno nell’ambito del corso di laurea magistrale in giurisprudenza e del corso di laurea in scienze dei servizi giuridici.

Nell’anno accademico 2013/ 2014 (discussione finale nel gennaio 2015) consegue il titolo di Dottore di ricerca in Scienze Giuridiche (curriculum in Storia del diritto medievale e moderno) presso la facoltà di giurisprudenza dell’Università degli Studi di Milano discutendo una tesi dal titolo Pietro Tamburini «giurista». Per una storia della cultura giuridica giansenista italiana, tutor prof.ssa Maria Gigliola Di Renzo Villata.

PARTECIPAZIONE A SOCIETÀ SCIENTIFICHE

Da dicembre 2011 è membro della Società Italiana di Storia del Diritto.

INTERVENTI E COMUNICAZIONI IN CONVEGNI, CONGRESSI E SEMINARI

Nell’anno accademico 2010/2011 prende parte al convegno «Ai margini della civitas. Figure giuridiche dell‟altro a Brescia e in Italia tra passato e futuro», tenutosi il 12 e 13 maggio 2011 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Brescia (Dipartimento di Scienze Giuridiche), con un contributo dal titolo «"Furiosi", "matti" e "mentecatti" tra assistenza caritativa e controllo istituzionale nella Brescia dei secoli XVIII- XIX».

Nell’anno accademico 2014/ 2015 prende parte al convegno internazionale «Il cammino della tolleranza. Tracing the path of tolerance. Storia e critica di un concetto politico dall‟epoca moderna al dibattito contemporaneo» organizzato dall’Università degli studi di Padova (Dipartimento di scienze politiche, giuridiche e studi internazionali) tenutosi il 26 e 27 maggio 2015 presso la Scuola galileiana di studi superiori di Padova, con una comunicazione dal titolo «Tra giurisdizionalismo e diritto naturale. La tolleranza religiosa nel pensiero di Pietro Tamburini».

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE

"Furiosi", "matti" e "mentecatti" tra assistenza caritativa e controllo istituzionale nella Brescia dei secoli XVIII- XIX, in A.A. CASSI (a cura di), Ai margini della civitas. Figure giuridiche dell‟altro tra medioevo e futuro, Soveria Mannelli (Catanzaro), 2013, pp. 245- 267;

Il diritto di resistenza nella dottrina giuridica di Emer de Vattel, in A. SCIUMÈ (a cura di), Il diritto come forza. La forza del diritto. Le fonti in azione nel diritto europeo tra medioevo ed età contemporanea, Torino, 2012, pp. 81- 109;

Gaetano Tibaldi (1805- 1888), in S. BORSACCHI e G.S. PENE VIDARI (a cura di), Avvocati che fecero l'Italia, Bologna, 2011, pp. 188- 194;

Angelo Bargoni (1829- 1901), in S. BORSACCHI e G.S. PENE VIDARI (a cura di), Avvocati che fecero l'Italia, Bologna, 2011, pp. 272- 277.